TER-attacco a guida rettangolare

Attacco dentale extracoronale rigido.
È la versione aggiornata di uno dei primi attacchi Artiglio degli anni ‘50. È stato il primo attacco con patrici intercambiabili che vanta tuttora il maggior numero di imitazioni. Due versioni di patrici consentono all’attacco di essere usato sia come connessione rigida che semi-rigida.

VERSIONI:
MICRO: alto e lungo, con doti di resistenza eccezionali, consigliato ogni qualvolta lo spazio lo consenta
SUPERMICRO: basso e lungo, che può essere applicato nella quasi totalità dei casi protesici, con particolare indicazione per quelli a masticazione bassa, dove lo spazio disponibile non è sufficiente per alloggiare la versione MICRO
CORTO: basso e corto, che risolve, senza dover ricorrere a compromessi, i casi protesici caratterizzati da spazi notevolemente limitati (3-4, 4-5)

VANTAGGI:
Possibilità di avere maschi ridotti per una connessione semi-rigida (versione Ter libe)
• Precisione industriale dei componenti
• Intercambiabilità di matrici e patrici
• Facile sostituzione del maschio

INDICAZIONI:
Protesi parziali inferiori e superiori
Protesi combinate intercalate e in estensione
Protesi monolaterali e bilaterali

Visualizzazione del risultato